Come promesso, la seconda parte di questa guida alle unità di Nurgle tratterà quelle che definisco “le armature pesanti”, ovvero i Rotbringers e gli Slave to Darkness (opportunamente marchiati dal Nonno). Il nuovo battletome Maggotkin of Nurgle ha portato importanti novità per questa sezione di esercito, prima fra tutte l’aggiornamento ai Putrid Blightkings, veri pezzi centrali della nostra armata.

nurgle-separatore

Partiamo quindi dal parco eroi che come potremo vedere, è ben nutrito e ci offre diverse possibilità per impostare come meglio crediamo la nostra strategia.

  • Lord of Plagues: migliorato. Ora funziona come un blightking e li buffa, permettendo loro di ritirare gli 1. Costo alzato a 140, non lo giocherei comunque in una lista da torneo ma può essere divertente da usare. Voto: 6-
  • Rotbringer Sorcerer: ha un’abilità tutto sommato inutile e una magia troppo a corto raggio. Buffato dal fatto che può castare una spell del lore, ma nerfato in abilità e costi. È comunque il mago a minor costo che abbiamo a poter scegliere tra le magie mortali. Può essere potenziato a due cast per turno, che lo fanno arrivare sulla decenza. Voto: 6,5
  • Harbinger of Decay: questo, signore e signori, è l’eroe mortale più forte che abbiamo. Infatti la sua abilità di comando dà un save al 5+ a tutte le unità mortali entro 7” da lui, che funziona come il disgustingly resilient dei demoni. Oltre a questo èrisulta essere decisamente resistente! Ignora tutte le ferite da parte di magie al 4+. Contro un bolt of tzeentch ad esempio, può avere: 4+/5+/6+. Non si possono giocare i mortali senza di lui, potenzia il lato già forte dei mortali, ovvero la resistenza. Anche a 20 punti extra è ottimo. Alcuni tratti su di lui sono molto forti. Voto: 8,5

nurgle-separatore

  • Bloab Rotspawned: per 260 punti è un mago decente. Ha una magia molto utile per tirare giù Eroi e bersagli corazzati e un ulteriore incantesimo preso dal sapere dei rotbringers o dei mortali. Inoltre può dare un -1 a colpire alle unità nemiche vicine. Ha un attacco da tiro decente, il migliore tra quello dei maggoth lord. Giocatelo sul fronte, dietro una linea di truppe, in modo da aumentare ancora di più la loro resistenza. Sfortunatamente soffre la concorrenza di altre scelte e il costo maggiorato non aiuta, unito al fatto che ancora può lanciare solo una magia per turno. Nella Plaguetouched Warband trova il suo habitat ideale. Voto: 6,5 in plaguetouched, 5 altrove a meno di lista apposita.

nurgle-005

  • Morbidex Twiceborn: il ragazzone dei nurglini, loro lo amano e lui ama loro. Infatti li potenzia e può generare delle basette, andando a rimpiazzare quelli uccisi. È anche un buon eroe da corpo a corpo. Tuttavia il costo è proibitivo e non fa abbastanza danni per essere incisivo. Voto: 4
  • Orghotts Daemonspew: Ugh!! che brutto lavoro. L’unico Maggoth Lord con una command ability è anche, purtroppo, il peggiore dei tre. Infatti ha un output di danno bassissimo, inferiore quasi a quello di Bloab e decisamente più basso di quello di Morbidex. Il costo maggiorato a 260 non aiuta tra l’altro. Voto: 1

nurgle-separatore

  • Festus, the leechlord: qui invece abbiamo un eroe interessante. Nonostante abbiamo nerfato la spell e la sua abilità alla cura, tuttavia a 140 punti rimane un buon mago, con una forte spell di debuff e che può curare gli altri eroi (chi ha detto Harbinger?). Può scegliere da 2 saperi dandogli una spell a maggior raggio da usare finchè non sarà in range da usare la Curse of the Leper. Voto: 7

  • Gutrot spume: modello da orgasmo, ora è capace di far entrare da un bordo del tavolo lui e un’unità di blightkings (ci ricorda un po’ Wulfric l’Errante), rendendolo immensamente utile a un’armata che ha pochi modi di muoversi da una parte all’altra del tavolo. Non è male neanche in corpo a corpo, ma attenzione che se ha eroi entro 3” ma sono fuori da 2” lui non può attaccare del tutto! La regola degli pseudopodi è molto forte. Voto: 8
  • Glottkin: BIG, BAD, BOY. Il glottkin ha sicuramente un profilo impressionante, ma non stupitevi per la facilità con cui potrebbe essere eliminato. Infatti ha solo un save al 4+, senza tiri salvezza aggiuntivi e corpo a corpo mediocre. I suoi punti di forza sono sicuramente la sua magia, che rende untori e predoni veramente ostici, raddoppiando le loro ferite (generando quindi tantissimo vantaggio), e la sua abilità di comando. Questa è particolarmente efficace sui demoni, infatti i plaguebearers duplicano il loro danno, mentre i droni prendono +3 attacchi l’uno, potenziando notevolmente la loro capacità offensiva. Finalmente ha ricevuto un cambio di regole sul suo potenziale -1 a colpire, rendendolo interessante. La spell Rancid Visitations su di lui è oro colato, può fare tranquillamente 10 ferite mortali a turno sulle truppe. Non è male come distrazione nella plaguetouched. Voto: 6 –

nurgle-separatore

  • Lord of Blights: nuovo eroe che dà un attacco da tiro ai blightkings e ha lui stesso in versione potenziata (-3 rend). Per il resto l’unica cosa che ci interessa è che è fondamentale per il battaglione Plague Cyst. Voto: 7 in plague cyst, altrimenti 5

  • Lord of Affliction: lord su mosca, 8 ferite, disgustingly resilient dei demoni, molti attacchi con rend, si cura, sparge ferite mortali. Scelta fortissima, può attivare il locus dei demoni. Fornisce anche un reroll degli 1 per colpire ai rotbringers entro 7” da lui. Io lo giocherò sicuro con la rustfang! Voto: 9, è veramente fortissimo, il miglior lord per duality of death forse dell’intero gioco se giocato con l’harbinger of decay.

nurgle-separatore

  • Putrid Blightkings: sono Battleline, ma non ne hanno l’impressione. Sono unità elitarie, che preferiscono unità piccole causa il loro range d’attacco molto basso e le loro basi enormi. I modelli in ogni caso sono bellissimi, e contro truppe poco corazzate sono molto forti. Ora hanno 4 ferite a testa, possono avere un battaglione che aumenta il rend delle loro armi di 1 e nega la copertura. Da così così a unità eccellenti. Voto: 8,5
  • Pusgoyles Blightlords: sebbene siano modelli da sbavo, la loro presenza in campo è meh. Sono molto resistenti (più di un’eroe medio) ma non fanno abbastanza danni per 110 punti a modello, e soffrono per questo un grosso problema di bodies. Vedrei meglio due lord of affliction di due pusgoyles purtroppo. Hanno un senso in liste di demoni dato che il GUO può dare loro +3/+4 attacchi a testa (unico modo per farli arrivare a danni considerevoli). Voto 5/6

chaos-separatore

Passiamo adesso alle warscroll degli Slave to Darkness: scriverò solo di quelle unità che per me hanno un senso di essere giocate in un esercito di Nurgle; non troverete quindi scelte subottimali.

  • Chaos Sorcerer Lord: questo eroe urla support da tutta la warscroll. Di base fornisce il reroll di tutti i save di 1 a un’unità e ha una spell estremamente forte che permette di binare gli 1 per ferire, colpire e salvare a un’unità entro 18”. Può essere schierato appiedato, risultando quindi facile da nascondere oppure in arcione e avere una maggiore possibilità di movimento. I buff di reroll di 1 al colpire sono ora comuni dai mortali e può scegliere spell solo dal sapere mortale. Ancora un buon pezzo da usare. Voto: 7
  • Chaos Knights: all’inizio li avevo sottovalutati, poi mi hanno fatto vincere il mio primo torneo. Infatti hanno un enorme movimento rispetto ai soliti guerrieri. Inoltre equipaggiati con i glaives danno un rend che raramente riusciamo ad ottenere in una lista di mortali. Inoltre ora possono essere usati con il lord on daemonic mount come generale e buffati dalle blades of putrification fanno mortali al 5+ per colpire! Voto: 8

chaos-separatore

  • Chaos Warshrine: perché non aggiungiamo altra resistenza a quella che abbiamo già? Infatti è una buona scelta. Il reroll al ferire è utile per aumentare le nostre chance di fare dei danni. Un behemoth in più per uno dei nostri peggiori scenari, Duality of Death, fa sempre comodo.Voto: 6+
  • Sayl, the Faithless: sebbene decisamente meno forte rispetto a prima è comunque un ottimo eroe di supporto. Infatti mentre per tutto il game può castare mystic shield senza problemi, quando serve può teletrasportare un’unità di Slave to Darkness, ad esempio 28 guerrieri, su un obiettivo (vedremo poi perché 28 in un prossimo articolo), rendendolo imprendibile per l’avversario. Inoltre una volta per partita può usare 3d6 per lanciare un incantesimo e può sparare d3 ferite mortali, sempre una volta per partita. Meno fondamentale con il potenziamento dei putrid blightkings Voto: 7

All_Fear_the_Wrath_of_the_Norscans

 

  • Chaos Marauders: questi ragazzi sono delle bestie. Per pochissimi punti possono essere degli ottimi schermini, i più economici objective keeper di tutto il chaos e, in unità da 35 nella Plaguetouched Warband, possono fare disastri. È un’ottima unità, peccato che spesso non venga considerata tale. Voto: 8+
  • Chaos Warriors: non fanno molti danni ma possono essere veramente dei pali senza ritegno. Fortunatamente in 30 costano solo 480 punti, e grazie all’Harbinger possono essere molto meglio dei Plaguebearers, anche se necessitano di più supporto. Ora soffrono la competizione dei Blightkings, meno suscettibili al battleshock e con un output di danno più alto. Voto: 7

Siamo arrivati dunque alla fine di questo secondo articolo. Nella terza e ultima parte tratterò dell’orda di Tamurkhan, del Clan Pestilens degli Skaven e dei vari tratti di comando, manufatti, formazioni e magie del Battletome Maggothkin di Nurgle.

  • Liber Morbi – Guida al mondo di Nurgle parte 1

    Salve a tutti e benvenuto in quello che sarà il primo di una serie di articoli che andrann…
Load More By Shadowgra
Load More In Age of Sigmar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi Anche

Liber Morbi – Guida al mondo di Nurgle parte 1

Salve a tutti e benvenuto in quello che sarà il primo di una serie di articoli che andrann…